Testamento biologico : la posizione della Chiesa Cattolica

Conferenza Episcopale Italiana

La Chiesa cattolica italiana è favorevole, e anzi ha sollecitato, la promulgazione di una legge che riconosca valore legale alle dichiarazioni su i trattamenti terapeutici per i malati terminali, soprattutto consentendo di evitare inutili accanimenti terapeutici.

Testamento Biologico

La posizione della Chiesa cattolica

 

Conferenza Episcopale Italiana

La Chiesa cattolica italiana è favorevole, e anzi ha sollecitato, la promulgazione di una legge che riconosca valore legale alle dichiarazioni su i trattamenti terapeutici per i malati terminali, soprattutto consentendo di evitare inutili accanimenti terapeutici. D’altro canto il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della CEI, ha più volte espresso la preoccupazione che cìò non rappresenti in qualche modo una forma mascherata di eutanasia. Di conseguenza non è ammessa la sospensione dell’alimentazione e dell’idratazione, che è l'argomento principale su cui sono divise le posizioni e conseguentemente i vari disegni di legge presentati in parlamento, in quanto trattamento di sostegno vitale e non terapia sanitaria.

Per la CEI resta centrale il ruolo del medico, che, pur in presenza di dichiarazioni inequivocabili, ha il compito di valutare secondo scienza e coscienza i trattamenti da porre in atto. 

Bagnasco così sintetizza l'auspicio della Chiesa cattolica italiana: “che in questo delicato passaggio − mentre si evitano inutili forme di accanimento terapeutico − non vengano in alcun modo legittimate o favorite forme mascherate di eutanasia, in particolare di abbandono terapeutico, e sia invece esaltato ancora una volta quel favor vitae che a partire dalla Costituzione contraddistingue l’ordinamento italiano.”

Per quanto concerne questo ultimo punto, in Europa l’eutanasia è legalizzata in Belgio, Olanda e Lussemburgo. In altri Paesi (Germania, Svezia, Svizzera) è consentito, ovvero non viene perseguito, il suicidio assistito, purchè il malato sia in grado di intendere e volere.

 

Conferenza episcopale Tedesca

La Conferenza episcopale tedesca (DBK) congiuntamente con le Chiese Evangeliche in Germania ha sottoscritto un documento chiamato'Christliche Patientenverfügung' (Disposizioni sanitarie del paziente cristiano), aggiornato nel 2003, che contiene le linee guida per redigere un testamento biologico compatibile con la fede cristiana. Nel testo si distingue tra l'eutanasia passiva o indiretta e quella attiva, che viene sempre condannata. L'eutanasia passiva, invece, è considerata eticamente e giuridicamente accettabile quando si tratti di evitare un eccessivo accanimento terapeutico.  

Questa distinzione ha richiamato l'attenzione di molti, tra cui la rivista MicroMega, poiché la Chiesa condanna ogni forma di eutanasia, anche passiva.

Perciò nel 2009 la Conferenza episcopale tedesca ha emesso un comunicato ribadendo che la definizione di  eutanasia passiva utilizzata nel documento tedesco coincide, infatti, con la rinuncia all'accanimento terapeutico, che è ammessa dalla Chiesa cattolica nel Catechismo; analogamente l'eutanasia indiretta consiste nel ricorso a cure palliative contro il dolore, che possono accorciare la vita del paziente, ma sono anch'esse ammesse nel Catechismo.

Inoltre, già in precedenza,  la Conferenza episcopale tedesca aveva puntualizzato di opporsi con decisione ai progetti che intendono consentire l'interruzione dei trattamenti necessari per la vita di pazienti in stato vegetativo e che ogni sospensione di alimentazione e idratazione forzata non costituirebbe quindi una rinuncia all'accanimento terapeutico, ma sarebbe una forma d'eutanasia non ammessa.

Chiesa cattolica in Svizzera

In Svizzera è in corso di  revisione dell'articolo 360 del codice civile, che dovrebbe prevedere  l’introduzione del testamento biologico e la legalizzazione di alcune forme di eutanasia

Pur non essendosi opposta attivamente alla revisione dell’articolo citato, la Chiesa in Svizzera è pienamente in sintonia con le posizioni espresse dal Magistero; di recente è stato ribadito il concetto  che non è accettabile che l'idratazione e l'alimentazione siano sospesi in quanto elementi basilari, e non accanimento terapeutico.

 

Conferenza episcopale Francese

La Conferenza episcopale francese (CEF) sostanzialmente ricalca le posizioni delle altre conferenze episcopali. Già nel 2003 il presidente della CEF ha pubblicato un documento dal titolo “Ni euthanasie ni acharnement thérapeutique” (Né eutanasia né accanimento terapeutico) in cui si ribadisce il valore della vita da difendere comunque, ma si riconosce che cure sproporzionate nel caso di malati terminali possono e devono essere evitate.

Nel sito della Conferenza episcopale Francese (http://www.eglise.catholique.fr/accueil.html) sono reperibili vari articoli sul tema del testamento biologico, della eutanasia e della bioetica.

 Conferenza episcopale Spagnola

La Conferenza episcopale spagnola (CEE) è molto intransigente e è stata definita già anni fa in una serie di documenti sulle volontà dei malati e sull’eutanasia. Una vasta selezione di articoli può essere reperita nell’archivio dei documenti sul sito della Conferenza episcopale Spagnola  (http://www.conferenciaepiscopal.es/archivodoc/jsp/system/win_main.jsp).

 

Altri Paesi

Le posizioni della Chiesa negli altri Paesi sono sostanzialmente allineate alle precedenti. Al linkhttp://www.chiesacattolica.it/pls/cci_new/consultazione.mostra_paginat0?id_pagina=2 sono reperibili gli indirizzi di tutti i siti delle Conferenze Episcopali della Chiesa Cattolica dove si possono reperire documenti sull’argomento.

Riferimenti

 

^ Prolusione del Card. Angelo Bagnasco al Consiglio Episcopale Permanente − 22/25 settembre 2008

^ MicroMega - 16 marzo 2009

  1. ^ Comunicato stampa - "I vescovi tedeschi: nessun contrasto con la Santa Sede sull'eutanasia"
  2. ^ la Stampa - 21 maggio 2009
  3. http://www.eglise.catholique.fr/eglise-et-societe/bioethique/ethique-et-euthanasie/ethique-et-euthanasie.html
  4. http://www.conferenciaepiscopal.es/archivodoc/jsp/system/win_main.jsp). 
  5. http://www.chiesacattolica.it/pls/cci_new/consultazione.mostra_paginat0?id_pagina=2
  6. Wikipedia - http://it.wikipedia.org/wiki/Testamento_biologico